Ottieni prestiti di anticipo in contanti aziendali immediatamente

Ottenere un anticipo in contanti aziendale è semplice e facile per la maggior parte delle piccole imprese e anche per coloro che hanno punteggi di credito scadenti. Sebbene ciò non si applichi ai prestiti bancari, questi sono i requisiti dei prestatori privati ​​e i prestatori privati ​​sono tra i principali finanziatori in questo momento.

La maggior parte degli imprenditori che cercano finanziamenti e non sono a conoscenza degli attuali requisiti e sviluppi del settore finanziario, visitano la propria banca locale. Questo è il modo in cui la gente crede che si debba ottenere un prestito, tramite la banca. Tuttavia, le banche non sono molto entusiaste di finanziare le piccole imprese e, di conseguenza, è nata un’intera nuova industria per soddisfare la domanda.

I finanziatori privati ​​spesso colmano il divario tra imprese e banche. C’è il segmento molto ampio delle piccole imprese che sono bloccate nel mezzo, che non si qualificano per i prestiti bancari e tuttavia richiedono finanziamenti. I prestatori privati ​​colmano questa lacuna fornendo a molti di loro l’anticipo di cassa aziendale tanto richiesto negli Stati Uniti.

I servizi forniti dai finanziatori privati

Il finanziamento che i prestatori privati ​​forniscono è generalmente noto come MCA o prestiti di anticipo in contanti mercantili. Questi tipi di prestiti sono prestiti a breve termine che hanno una durata massima di 12 mesi. Le opzioni di rimborso sono facili e flessibili e i proprietari di piccole imprese possono collaborare con il finanziatore per impostare il metodo più adatto alle loro esigenze.

Il processo di domanda per richiedere un anticipo contante aziendale è semplice e veloce, con il finanziatore privato che generalmente richiede informazioni di base, e molto meno di quelle delle banche. Le informazioni di base richieste dai prestatori privati ​​per fornire un MCA sono menzionate qui.

1. Quanti anni ha l’attività?

2. La vendita mensile lorda dell’attività

3. Quanto richiedono

4. Scopo dei fondi, ovvero capitale circolante, espansione dell’attività, acquisto di scorte, acquisto di attrezzature, ecc.

5. Se l’imprenditore ha altri prestiti e se è in bancarotta.

Questi sono alcuni dei tipi fondamentali di domande a cui dovrebbe rispondere un piccolo imprenditore che richiede un MCA. La differenza in sospeso tra una domanda di MCA e prestiti bancari è il fatto che le banche richiedono informazioni dettagliate relative ai rendiconti finanziari. I prestatori privati ​​hanno fondamentalmente bisogno di un quadro ampio delle realtà di base dell’azienda che richiede il prestito. A differenza delle banche, tutte le decisioni non si basano sulle dichiarazioni della piccola impresa.

Mentre le banche e i prestatori privati ​​possono avere un modo diverso di vedere le cose, i prestatori privati ​​si preoccupano di garantire che le realtà di base della piccola impresa siano come dovrebbero essere. Le banche fanno molto affidamento sui rendiconti finanziari quando raggiungono una conclusione relativa al finanziamento di un’impresa.

Caratteristiche del processo di richiesta del prestito MCA

Mentre è possibile che ti venga chiesto il tuo punteggio di credito anche quando stai per richiedere un finanziamento privato. Il punteggio di credito non è un fattore determinante per un MCA. Questi prestiti sono prestiti non garantiti e di conseguenza non sono richieste garanzie e garanzie.

Quando i punteggi di credito, le garanzie e i titoli non frenano le piccole imprese, la possibilità di ottenere finanziamenti è molto più alta. Queste sono le aree deboli di base della maggior parte delle piccole imprese, che ostacolano la loro capacità di ottenere finanziamenti in grandi quantità. Quando queste aree deboli vengono rimosse tra un piccolo imprenditore e il finanziamento che cercano, il processo diventa molto più agevole per loro.

La garanzia è qualcosa che la maggior parte dei proprietari di piccole imprese trova difficile da mostrare. In genere, solo con un prestatore privato un piccolo imprenditore può aspettarsi di ricevere un anticipo in contanti aziendale con un cattivo credito.

Un’altra grande caratteristica è il fatto che anche i proprietari di piccole imprese possono ricevere i finanziamenti di cui hanno bisogno molto rapidamente. Il più veloce che un imprenditore può ricevere il denaro nel proprio conto aziendale è di 48 a 72 ore, dal momento in cui presenta una domanda completa. Al più tardi questo lasso di tempo sarebbe una settimana o due. Le banche, d’altra parte, non hanno alcuna fretta di fornire finanziamenti alle imprese e un lasso di tempo realistico sarebbe un paio di mesi per ricevere i soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *