Avvocati di diritto commerciale

Questo professionista offre consulenza legale a persone che sono coinvolte in tutti gli aspetti e le fasi di qualsiasi attività commerciale. Alcune delle cose che fanno gli avvocati di diritto commerciale includono:

• Assicurarsi che vi sia conformità a tutte le leggi commerciali locali. Se fanno affari a livello internazionale, si assicureranno di rispettare anche queste leggi.

• Offrire consulenza e presentare moduli per ogni fase dalla costituzione di un’impresa allo scioglimento, se necessario,

• Gestire le cause

• Rivedere e scrivere contratti

• Creare manuali per il personale

• Applicare politiche o linee guida

• Coprire tutte le comunicazioni con i media

Un lavoro importante di tali avvocati è la formazione di una nuova attività. Se c’è più di un proprietario, li consiglieranno sul tipo di attività che stanno creando. Potrebbe essere una società di persone, società o società a responsabilità limitata. Quando si forma un’impresa di qualsiasi tipo, ciò comporta una comprensione concreta delle responsabilità e delle implicazioni fiscali di ogni tipo di attività. Una volta costituita l’attività, l’avvocato può essere responsabile della presentazione di tutte le relazioni annuali e di altri moduli coinvolti nell’attività presso le diverse agenzie governative.

Molte volte le aziende utilizzeranno un tale avvocato quando vogliono terminare o sciogliere la loro attività. Questo viene fatto per garantire che le linee guida di scioglimento prestabilite siano seguite correttamente. L’avvocato può anche gestire nuove questioni come un pegno, un gran numero di beni o un debito insoluto. Gli avvocati di diritto commerciale possono anche dare consigli su alcuni degli avvenimenti quotidiani in un’azienda. Potrebbe essere richiesto loro di sviluppare linee guida per il personale delle risorse umane in merito al licenziamento e all’assunzione di dipendenti. Se un dipendente ritiene di essere stato molestato sessualmente, discriminato o licenziato ingiustamente, può gestire la causa se ne è stata intentata una. Potrebbero lavorare per conto del dipendente o del datore di lavoro.

A volte gli imprenditori chiamano avvocati di diritto commerciale se hanno domande su modi specifici per risparmiare denaro, ad esempio se dovrebbero possedere o affittare un edificio. Potrebbero anche chiedere consigli su dove possono condurre la propria attività per evitare di dover pagare tasse elevate, il che è particolarmente vero se stanno pensando di espandere la propria attività a livello internazionale.

Alcuni avvocati di diritto commerciale hanno familiarità con le leggi sui brevetti, quindi se un’azienda ha sviluppato un prodotto può contattare un avvocato per proteggere i propri interessi depositando un brevetto. Se l’avvocato conosce le leggi sulla proprietà intellettuale, gli potrebbe essere chiesto di aiutare un marchio commerciale con il nome del prodotto o il nome della sua attività. Gli avvocati di diritto commerciale possono fungere da portavoce delle imprese se una causa in cui sono coinvolti cattura l’attenzione dei media.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *